BOOKCROSSING


Il BookCrossing anche noto come BC, giralibri, liberalibri, Libri liberi, Libri in libertà, consiste nella pratica di una serie di iniziative collaborative volontarie, e completamente gratuite, di cui alcune anche organizzate a livello mondiale, che legano la passione per la lettura e per i libri alla passione per la condivisione delle risorse e dei saperi. L'idea di base è di rilasciare libri nell'ambiente naturale compreso quello urbano, o "into the wild", ovvero dovunque una persona preferisca, affinché possano essere ritrovati e quindi letti da altre persone.

Grazie a chi ha lasciato The Cocka Hola Company  di Matias Faldbakken sulla mia strada, ricambierò il favore, sperando che il mio libro capiti fra le mani giuste.


4 commenti:

Squilibrato ha detto...

Tu pratichi il bookcrossing?
Dove lo si può praticare a Biella?

kali ha detto...

Non ho mai praticato il bookcrossing ma inizierò,è una bellissima iniziativa, anche se non so quanto possa prendere piede a Biella.
Semplicemente si lascia il tuo libro dove qualcuno lo puo' trovare.Io lascerò un biglietto con scritto "Leggimi".
Altrimenti puoi andare in una BookCrossing Zone.Non so se a Biella ce ne sono..
Ciao!

Squilibrato ha detto...

Mi pare non ci sia, ma si può iniziare. Magari dai giardini Zumaglini.

kali ha detto...

why not? Il mio lo lascerò proprio lì. Diamo inizio ad una moda?